Emergenza Tanger: insieme si può!

Vi prego di soffermarvi sullo sguardo rassegnato di queste anime...

Avevo giurato a me stessa che non avrei mai più acconsentito ad aiutare a salvare animali con collette. Non perché non ci si riesca (l’Oasi ne ha aiutati molti così), ma poiché di una tensione inaudita e di un lavoro di super calcoli che mi impiegavano anche le ore notturne.

 

Oggi però è arrivata una richiesta immensa di aiuto.

Perché chi ama gli animali senza dubbio impazzisce pure ed una volontaria spagnola che si trova in vacanza in Marocco a Tanger

ha visto qualcosa che ha cambiato la sua vita. 

 

In un mercato di cani e di gatti al limite della sopravvivenza, tenuti in gabbiette minuscole, ci sono 69 animali maltrattati, in vendita ( erano 86 ma già alcune associaizoni ne hanno fermato alcuni facendo colletta) . 

 

Questa ragazza spagnola ha contattato più associazioni con cui collaboró anche l’Oasi in passato e tramite una volontaria ha contattato anche noi supplicando di unirci, facendo colletta e provando a salvarne quante più possibili.

Si prova a salvarli, facendoli entrare in una pensione in loco, prepararli al viaggio e all’Iter sanitario per poi attribuirli alle associazioni spagnole e italiane disposte ad accoglierli.

 

So che come per l’esperienza delle Perreras si potrà dire che salvati questi ne arriveranno altrettanti da salvare, ma voi guardate queste foto... E ditemi come si fa a dire “no”.

 

Aiutare questi animali con una colletta non elude il solito impegno che noi e le altre associazioni profondono negli animali locali e nazionali.

Ma abbiamo il dovere di provarci! Perché quello che manca tra le associazioni animaliste è camminare all’unisono. E viaggiando insieme di creature se ne salvano di più.

 

Io non so se potremo mai accoglierne qualcuna di queste, sempre si riesca a trarle in salvo, ma di certo non potrei mai scegliere di salvarne una e di mandare a morte un’altra.

Quindi l’Oasi AIUTA TUTTE ovviamente col vostro apporto. Apriamo una colletta immensa di portata.

L’obiettivo da raggiungere è altissimo. 

 

Da ora supportiamo Calidog Granada a salvarli.

Zii! Siamo vicini a Natale, e siamo in tanti!

 

Per salvarli tutti ( riscattarli, portarli in pensione, prepararli ai vaccini, richiami, viaggi ) occorrono:

- 69 animali PER 200 euro l’uno per salvarli =13.800€

- 4000 euro di Pensione in loco di 4 mesi per tutti. 

- 150 cada uno test rabbia con prelievo di sangue = 10.350,00

- 80 euro a testa PER 2 vaccini rabbia , chip e passaporto =5520

 

Totale 23.320,00

 

⚡️⚡️⚡️Intanto pensiamo a riscattarli⚡️⚡️⚡️

Bisogna riuscire a salvarne il più possibile entro sabato 23/11.

Verrà tutto documentato come sempre. Sia a livello di bonifico al rescue che a livello di uscite, quindi con materiale fotografico.

 

Potete dare il vostro apporto con causale “EMERGENZA TANGER” qui:

- CONTO CORRENTE BANCARIO: Intestato ad ASSOCIAZIONE OASI DEI MICI FELICI ONLUS

IBAN: IT52E0503432220000000000329

BIC/SWIFT: BAPPIT21Q69

- PAYPAL: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr…

- nostra RACCOLTA FONDI sulla nostra PAGINA FACEBOOK

 

Solo con l’aiuto di tutti voi potremo salvarli!

Per l’Oasi non è mai stato impossibile nulla!

Crediamoci anche questa volta!

Ricordate che le loro vite dipendono da noi, ma realmente...non è una frase d’effetto, è la realtà.