Le notizie di Aprile 2014

Arriveranno a giorni!

Arriveranno prossimamente all'oasi tre meravigliosi minini, frutto di un'operazione di salvataggio, eseguito da forze dell'ordine, guardie zoofile e volontari, in un campo nomadi a Roma.
Terrorizzati, comprensibilmente.
Tigre (il tigrato), Raja (la rossa), Arwen (la bianca e nera).

Lea, forza della natura

Lea, durante il ricovero
Lea, durante il ricovero

Lea, splendida miciona di una colonia "satellite" dell'Oasi che seguo quotidianamente, ha avuto una brutta disavventura che però ancora una volta ci ha mostrato quanto sia grande la loro forza, dignità e voglia di vivere!

Un giorno improvvisamente ho visto dei segnali che non mi sono piaciuti, l'ho presa e portata in clinica.

Per fortuna!

Piometra, quasi in peritonite. La situazione era molto grave, quindi è stata operata di urgenza e ha fatto ben tre cicli diversi di antibiotico!

Non sapevamo se si sarebbe salvata, ed invece giorno dopo giorno ha recuperato meravigliosamente stupendo tutti! 

Era solo molto infastidita dai rumori dalla clinica e della città, a cui non è abituata.

Adesso è di nuovo in mezzo ai suoi compagni di avventura, mi ha dimostrato tutto il suo affetto e la sua riconoscenza regalandomi coccole e fusa a profusione, per poi tornare la musosa schiva di sempre! 

Ah dimenticavo di dirvi quanti anni ha.....18!!

0 Commenti

I Mininos all'oasi!!

Vi ho tenuto in suspance a sufficienza? Cattiva, io... 

Tanto per cominciare, voglio ringraziare il magnifico gruppo degli zii dell'oasi che hanno contribuito al raggiungimento dell'obiettivo per riscattare e portare in rifugi sicuri quei mici, dall'inferno della perrera di Almeria. Siete grandi, l'oasi e chi ne fa parte ha un cuore d'oro!

Detto questo, proseguo col discorso "Mininos" all'oasi.

Parlando con gli stessi dell'evento, mi è stato detto che come modus operandi, preferiscono trovare adozioni in loco per i mici e sostenere i rifugi che li accoglieranno e dove vivranno bene, direttaaente in Spagna.

Ma l'oasi, tant'è, aveva già nel cuore due creature da salvare da quell'inferno e gli angeli dell'associazione Vita, Una zampa per la Spagna sono capitati a fagiuolo! Ci hanno mandato due creature salvate dalle perreras, assai poco gestibili perché terrorizzate, e l'oasi le ha adottate!

Sono maschietto e femminuccia. Non sappiamo altro. L'essenziale è che siano minini. Poi vanno bene tutti! 

0 Commenti

Nuova bimba all'oasi!!!

Nuova bimba all'oasi!!!
Sei anni, una minina completamente sola in casa, perché la padrona è in un istituto già da un po'.
Non potevamo dire di no!!!!
Piccola stella!

L'ho chiamata GIOIA.

leggi di più 0 Commenti

Lea, appartenente alla colonia di Stella e di Ambrogio, ora salva. Aveva una piometra in corso con relativo versamento. È andato tutto bene. Riportata a casa. Ora è di nuovo felice con i suoi compagni!