L'abbandono di un animale, è reato penale!

#aggiornamento Nemo: buone notizie!

Ieri sera, con nostra grandissima sorpresa, abbiamo ricevuto comunicazione dalla Clinica che avrebbero subito operato il nostro Guerriero!!

 

 

Non Vi dico che paura....o forse, lo potete immaginare!

Ad ogni modo, la cosa fondamentale è che.....l'intervento è riuscito!!!!! 

Nemo si è svegliato e tutto procede in maniera ottimale....

 

Siiiiiiiii!!!! 

 

Bravo Amore nostrooooooo!!! Grazie di avere lottato, grazie per avercela messa tutta!!!

E grazie a Voi zii, per l'aiuto economico e morale ci state fornendo....

A presto ^_^

 

0 Commenti

#aggiornamento Nemo: l'intervento

 

Ciao zii!


Mi han detto che domani mi opereranno. Ho un po'di paura, sapete?


Ma Arianna mi sta sussurrando che se farò il bravo minino, starò calmo e dopo l'intervento mi impegnerò a guarire e a rimettermi in forza, la signora che mi ha soccorso nella strada, mi adotterà ed avrò una casa ed una famiglia per sempre.


Allora, se stanno così le cose, prometto che farò il minone buono, e ce la metterò tutta.


Grazie che mi volete così bene!


Sarei stato una delle tante anime sconosciute ed abbandonate al loro destino, se non avessi conosciuto il vostro Amore.

A domani.

Ci vediamo dopo l'operazione.

Prometto!

Vostro Nemo <3

0 Commenti

#aggiornamento Nemo: il preventivo

Nemo ce la sta mettendo davvero tutta!

Ha iniziato a mangiare di gusto, è una gioia per gli occhi <3

 

Eccovi il preventivo della Clinica. 

Probabilmente non sarà ancora definitivo, bisogna vedere come si mettono le cose nei prossimi giorni...

Per il momento Nemo si deve stabilizzare, prima di poter affrontare l'intervento.

 

Per chi volesse darci anche solo un piccolo aiuto:

 

causale: "emergenza veterinaria".

Donazioni tramite Paypal:
https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr…

CONTO CORRENTE BANCARIO
Intestato ad ASSOCIAZIONE OASI DEI MICI FELICI ONLUS
IBAN: IT52E0503432220000000000329
BIC/SWIFT: BAPPIT21Q69 (per bonifici dall'estero, serve saperlo!)

0 Commenti

Nemo, altra sfida sul nostro cammino

Una bravissima signora ha trovato e soccorso un gatto randagio investito in mezzo alla strada, visibilmente denutrito e con fratture. Non può permettersi nè cure nè un intervento.

 

Ci ha chiamato per chiederci aiuto.

Le abbiamo risposto di catapultarsi in clinica, e che ci penseremo noi insieme.

Emocromo e biochimico vanno bene. Fiv e felv negativo.

Dalla radiografia si vede la testa del femore spaccata.

Non risultano fortunatamente gravi danni agli organi interni. 

 

Ha una importante cistite 
Resta il suo stato di debolezza e di denutrizione, che non permettono al momento l' intervento chirurgico.

Sarà una strada in salita, ed avremo bisogno di tutto il Vostro aiuto!

0 Commenti

L'abbandono di un animale, è reato penale!!

No, non avremmo voluto aprire il primo blog del nuovo anno con una notizia come questa,

ma purtroppo è accaduto.

4 povere anime abbandonate di punto in bianco a se stesse, in piena città.

Grazie al cielo, ci hanno messo al corrente della situazione e ci siamo subito attivati per il salvataggio.

(Un grazie speciale a chi ci ha supportato in questa operazione, e che fisicamente ha dato il primo soccorso ai mici <3).

 

Una povera creatura dei 4 è subito rimasta sotto una macchina. 

 

In un primo momento sono stati presi una femmina ed un maschio, che abbiamo chiamato Rebecca e Biagio.

Dopo qualche giorno è arrivato anche Eolo, che era stato messo in salvo da un senzatetto. Capite? Una persona che praticamente non ha nulla per sè, ma che ha visto una creatura bisognosa, ed ha cercato di aiutarla!!

 

Dopo parecchie vicessitudini, Rebecca e Biagio (ora Zoro), sono finalmente nelle loro nuove famiglie, stanno bene, sono in salute e nuovamente tranquilli!

Per Eolo, che è arrivato dopo, ci vorrà giusto il tempo di alcuni esami clinici e poi anche la sua strada sarà tutta in salita :)

 

A te, che  li hai abbandonati, non diciamo nulla. Non servirebbe a nulla....non hai un'anima da poter colpire con il nostro sdegno.

Un abbraccio forte invece, a chi ha condiviso i nostri appelli, ed ha subito preso a cuore le vicende dei 3 nuovi minini.

 

0 Commenti